Ecografia transvaginale

Che cos’è l’ecografia vaginale?

È un’indagine ecografica che permette lo studio degli organi pelvici femminili. In tal modo possiamo visualizzare l’utero, le ovaie, e le eventuali patologie ad esse correlate, come fibromi, polipi, cisti e formazioni sospette degli annessi, possiamo sospettare ed identificare noduli di endometriosi causa di dolore pelvico e di infertilità.
Questo esame è l’indagine di primo livello soprattutto in caso di sanguinamenti anomali nelle donne in menopausa, per scongiurare il rischio di un tumore del corpo uterino.

Come viene eseguita l’ecografia transvaginale?

La si esegue sul lettino ginecologico, come una normale visita: si utilizza una piccola sonda rivestita da una protezione, che si inserisce all’interno della vagina.
L’esame è non è doloroso, spesso occorre la vescica vuota e in genere non dura più di una ventina di minuti.